Keplero Servizi - Via G. Marconi 51, Scala A, Bologna - Tel. 051.199.84510 - Fax 051.199.84510 - E-mail: info@kepleroservizi.it

Categorie Top

La certificazione ISO 9001 è composta da una serie di norme riconosciute a livello globale, che riguardano i sistemi di gestione della qualità sul luogo di lavoro, cioè le strutture organizzative che le imprese pubbliche e private devono adottare per raggiungere i risultati promessi al cliente finale.

Quindi la ISO 9001 è un certificato di qualità che assicura al cliente che gli standard utilizzati all’interno dell’azienda rispettano le regole imposte dall’International Accreditation Forum (IAF) e dall’International Organization for Standardization (ISO).

Le norme ISO sono  utilizzate sia nei settori privati sia in quelli pubblici per aumentare la fiducia nei prodotti e servizi forniti dalle aziende, tra partner commerciali nelle relazioni business-to-business, nella scelta dei fornitori nelle supply chain e nella selezione dei partecipanti a bandi di gara.

Le certificazioni ISO sono di vario genere e in base alla finalità vengono applicate  in diversi settori. Ad esempio un’azienda che vorrà certificare la qualità dei propri processi produttivi richiederà la UNI EN ISO 9001, mentre un’azienda che avrà interesse ad assicurare i propri dipendenti in termini di sicurezza nei luoghi di lavoro, si adotterà di un sistema di gestione della sicurezza seguendo lo schema della OHSAS 18001.

Come fare per ricevere una certificazione ISO 9001

Gli standard da seguire per ricevere una certificazione ISO sono stabiliti dall’International Organization for Standardization, la quale però non svolge nessuna funzione di audit: i controlli possono essere effettuati solamente da alcuni enti totalmente autonomi rispetto all’ISO.

Quindi per poter ricevere una certificazione ISO 9001 è necessario entrare in contatto con un ente riconosciuto dall’IAF, l’organismo internazionale per l’accreditamento, e sottoporsi alla verifica dell’esaminatore.

La certificazione ISO 9001 ha una durata annuale.

Cosa significa avere una certificazione ISO 9001

Ricevere la certificazione ISO 9001 è una garanzia per quanto riguarda il cliente: vuol dire che l’azienda rispetta tutti gli standard qualitativi richiesti dall’International Organization for Standardization.

Cosa fa un Auditor?

Con lo sviluppo delle certificazioni il ruolo dell’Auditor ha assunto una sempre maggiore importanza.

E' una figura sempre più richiesta nelle realtà aziendali per tenere sotto controllo i processi produttivi e permettere alle aziende il mantenimento e l’aggiornamento delle normative UNI EN ISO.

L’Auditor è una figura che opera a più livelli e che può lavorare come prima, seconda e terza parte.

Nel primo caso svolge un Internal Auditing (IA) ovvero un audit per conto della propria azienda che costituisce ormai una componente essenziale per una sana gestione aziendale e quindi una efficace leva di management.

Per svolgere la funzione di Internal Auditor è necessario avere una conoscenza profonda dei meccanismi decisionali e dei processi operativi dell’impresa e si esplica attraverso una serie di analisi, valutazioni e verifiche volte a garantire l’affidabilità complessiva del sistema di governance di una organizzazione.

L’Auditor di seconda parte invece ha il compito di certificare i fornitori della propria azienda. spesso le grandi aziende esternalizzano  alcuni processi aziendali dandoli in outsourcing, per cui l’auditor ha il compito di recarsi presso le aziende terze per accertarsi che determinati pezzi utilizzati come componenti del proprio output finale siano realizzati seguendo gli standard della qualità. 

Infine l’Auditor di terza parte svolge un audit in qualità di certificatore per conto di un ente di certificazione  e si reca presso le aziende che ne fanno richiesta per conferire la certificazione ex-novo, per rinnovare il certificato (ogni 3 anni), per adempiere alla visita di controllo annuale e per aggiornare la certificazione.

Desideri informazioni?

Contattaci subito, risponderemo al più presto