Keplero Servizi - Via G. Marconi 51, Scala A, Bologna - Tel. 051.199.84510 - Fax 051.199.84510 - E-mail: info@kepleroservizi.it

  • Scopri le prossime date e abilitati! Corso richiestissimo per il mondo del lavoro!

    Corso Carrello Elevatore
    Scopri come puoi prendere il Patentino del muletto

    Scopri le prossime date e abilitati! Corso richiestissimo per il mondo del lavoro!
  • Un competenza importante per il mondo del lavoro!

    Corso Piattaforme elevabili
    Scopri come ottenere il patentino per la Piattaforma elevabile (PLE)

    Un competenza importante per il mondo del lavoro!
  • Non perdere l'opportunità di avere una marcia in più nel lavoro!

    Corso Gru su autocarro
    Prendi il patentino della Gru su autocarro

    Non perdere l'opportunità di avere una marcia in più nel lavoro!
  • Lavorare in sicurezza, la nostra missione al tuo fianco!

    Macchine Movimento Terra
    Scopri come ottenere il patentino per le macchine movimento terra

    Lavorare in sicurezza, la nostra missione al tuo fianco!

Categorie Top

ART.


Puoi frequentare con noi il corso per il conseguimento del Patentino del carrello elevatore comunemente chiamato "Muletto" a Bologna, Vignola o Rimini  . Al termine del corso verrà rilasciato a tutti l’attestato valido ai termini di Legge per la durata di 5 anni su tutto il territorio italiano, previo superamento del test di apprendimento.

– Durata

La durata del corso è di 12 ore, divise una giornata e mezzo così articolata  il primo giorno (parte teorica) e secondo giorno  (parte pratica di guida) 

Qui puoi verificare la validità del Patentino sul territorio nazionale e in Europa

Il patentino in Italia viene rilasciato in base al combinato delle seguenti leggi: Accordo Stato/Regione del 2012 e successive modificazioni e l‘art. 37 del D.lgs 81/2008.

Esiste una normativa comunitaria la direttiva europea 2009/104/CE che stabilisce i requisiti minimi di sicurezza e di salute nei luoghi di lavoro e impone al datore di lavoro l‘obbligo di fornire mezzi idonei ed efficienti per il lavoro e un‘adeguata formazione per l‘utilizzo del carrello elevatore oltre che per tutti i rischi che derivano dall‘attività lavorativa.

Al momento non esiste una normativa unica per la l’Unione Europea il che comporta che non esista un riconoscimento “Automatico” del patentino conseguito in Italia o in un altro paese dell’Unione Europea che lo renda valido negli altri paesi.

Vi riportiamo di seguito alcune indicazioni su una serie di paesi e sulle modalità di un eventuale riconoscimento:

In Irlanda è necessaria l‘abilitazione all‘uso del carrello elevatore. Sia L’Irlanda che il nostro paese rilasciano abilitazioni simili per cui l’abilitazione ottenuta in Italia è ritenuta valida in Irlanda.

In Francia esiste l‘abilitazione alla guida, conosciuta con il nome di CACES (certificat aptitude la conduite en securite).

E’ il datore di lavoro che a seguito della formazione sia teorica che pratica rilascia una autorizzazione che ha la validità di 5 anni , il patentino italiano dovrà essere sottoposto al singolo datore di lavoro che valuterà se la formazione impartita sia o meno sufficinete o debba essere integrata.

In Spagna la legge sulla sicurezza obbliga il datore di lavoro a garantire una formazione adeguata di tipo teorico e pratico in materia di Salute e sicurezza sul lavoro, anche qui sarà necessario sottoporre al datore di lavoro la formazione seguita in Italia sarà lui a valutare se sia sufficiente o meno e quindi a provvedere ad una eventuale integrazione.

In Svizzera non vengono riconosciute automaticamnete le abilitazioni rilasciate in altri paesi ma è sempre necessario frequentare della formazione integrativa durante la quale vengono verificate le competenze di guida conseguite a seguito di abilitazione presa in altri paesi solo a seguito di questo si può essere abilitati alla guida dela carrello elevatore.

In Germania deve essere eseguita una formazione specifica per i carrelli elevatori . Per vedere riconosciuto il patentino conseguito in Italia è necessario provvedere alla sua traduzione.

In Belgio non esiste una normativa specifica per l’abilitazione alla guida del muletto, tuttavia adeguandosi alla normativa che impone una adeguata formazione dei lavoratori d parte del datore di lavoro è possibile ritenere che sia necessario sottoporre a quest’ultimo il patentino conseguito i Italia al fine della valutazione di una eventuale integrazione.

In Bulgaria come in altri paesi è prevista la formazione dei lavoratori a carico del datore di lavoro, sarà quindi quest’ultimo a seguito della traduzione del patentino a stabilire se sia stata erogata formazione sufficiente o ci sia necessità di una eventuale integrazione

In Estonia esiste una normativa simile a quella italiana per la formazione all’uso della attrezzature in particolare con una formazione di tipo teorico e pratico e pertanto il patentino conseguito in Italia viene ritenuto valido.

In Austria non vi è un riconoscimento automatico dell’abilitazione conseguita in Italia, per vedere riconosciuto il patentino italiano è necessario rivolgersi all’ente di formazione della camera di commercio (WIFI) e a seguito del pagamento di una tassa, previa verifica che la formazione impartita sia sufficiente secondo gli standard Austriaci, il documento verrà tradotto affinché sia ritenuto valido.

In Polonia è possibile condurre il carrello elevatore solo a seguito di formazione erogata in quel paese secondo le normative vigenti e pertanto non viene riconosciuta l’abilitazione rilasciata in Italia.

In Lussemburgo la formazione per essere abilitati alla guida del carrello è più lunga e specifica che in Italia e pertanto dovrà essere il datore di lavoro che a seguito di traduzione della abilitazione conseguita in Italia dovrà valutare se sia necessaria o meno una integrazione in termini di contenuti teorici o prove pratiche.

 

a partire da Euro 15.00 (15.00)


Compila il form per effettuare la preiscrizione al corso

Compilando il form riceverai più informazioni, ma non sarai iscritto.